Ultimamente, complice anche il particolare periodo storico che tutti noi stiamo vivendo, mi ritrovo sempre più spesso a riflettere su questo punto: come sarebbe oggi se allora avessi fatto scelte diverse rispetto a quelle prese.
Sarei da qualche altra parte o esattamente dove mi trovo ora?

Ogni momento della nostra vita è costellato di scelte e decisioni, dalle più semplici alle più complesse,

Tutte le  volte che prendiamo una decisione, ci troviamo di fronte a un ventaglio di possibilità: la scelta di una scarta automaticamente tutte le altre.

Perché decidere è difficile

Decidere è agire e soprattutto quando ci troviamo di fronte a delle scelte importanti, può risultare particolarmente difficile.
Prendere una decisione significa assumersi la responsabilità delle conseguenze delle nostre scelte e la responsabilità genera paura di sbagliare, del rimorso, del pentimento, del rimpianto, di non essere all’altezza,  dell’ignoto, del cambiamento, tutti elementi che in qualche modo vanno a turbare uno stato di cose che, ci piaccia o no, conosciamo, nel quale sappiamo muoverci e convivere.

Ma come possiamo essere certi di prendere la decisione giusta?

In realtà non esiste una formula magica, né un metodo scientifico capace di regalare la soluzione ottimale in qualsiasi situazione.
È possibile semmai migliorare l’efficacia dei nostri processi decisionali attraverso alcuni accorgimenti:

  • Verifica che la scelta sia allineata ai tuoi bisogni, valori, priorità, obiettivi.
    È importante fare scelte che ci portino nella direzione desiderata e non da un’altra parte.
  • Immagina come se tu avessi già fatto quella scelta: come ti vedi? Cosa senti? Cosa provi? Cosa ti dici? Cosa ti dicono gli altri? Ascolta le tue emozioni e sensazioni.
  • Pensa allo scenario peggiore: se tu facessi questa scelta, qual è la peggior cosa che si potrebbe verificare? E se dovesse veramente accadere, quali sono le azioni correttive da farsi?
  • Valuta le conseguenze: che tipo di impatto potrebbe avere su di te questa scelta? E sugli altri? Quali sono i vantaggi? Quali sono gli svantaggi? Cosa sei disposto ad accettare? Cosa sei disposto a perdere?
  • Analizza gli ostacoli: che tipo di ostacoli potresti incontrare? Si tratta di qualcosa o di qualcuno? Sono sotto il tuo controllo oppure no? Hai le risorse personali e materiali per superarli?
  • Indaga sulla motivazione profonda: perché potrebbe essere importante per te fare questa scelta? Cosa alimenta questa spinta? Questa scelta porta un miglioramento nella tua vita oppure no?
  • Osservati dall’esterno: se tu fossi l’altro che suggerimenti gli daresti? Quando siamo associati a noi stessi abbiamo più difficoltà a essere obiettivi e a vedere le cose nella giusta luce. Dissociarsi da noi stessi e osservarsi da un’altra posizione aiuta ad allargare il nostro campo visivo e a cogliere nuovi aspetti.
  • Confrontati: a chi puoi chiedere aiuto?
    Per una decisione importante può essere utile sentire il parere di altre persone.
  •  Informati: in merito alla scelta che vorresti fare hai tutte le informazioni necessarie?
    Approfondire i temi relativi alla decisione da prendere e acquisire il maggior numero di informazioni possibile  aumenta notevolmente la possibilità di compiere una scelta di qualità.
  • Riconosci le trappole: sei tu a decidere consapevolmente o lasci che siano i tuoi pregiudizi a decidere per te? Ci sono molti studi che elencano e descrivono la grande quantità di cognitive bias o trappole cognitive in cui noi possiamo cadere quando dobbiamo prendere una decisione.
    Queste trappole mentali sono delle scorciatoie che semplificano la strada alle nostre decisioni. Il rischio è che siano loro a decidere per noi.

Un processo decisionale, per quanto efficace e ben fatto, non garantisce l’infallibilità e perciò se un giorno ti dovessi rendere conto di aver preso delle decisioni sbagliate, non colpevolizzarti.

Ciascuno di noi prende le decisioni sulla base di quello che in quel momento ritiene più giusto per sé.
Ma le cose cambiano.
Cambiano i nostri bisogni, i nostri valori, le nostre convinzioni, i nostri obiettivi e può capitare che le scelte fatte in passato oggi non siano più valide.

Giuste o sbagliate che siano, in ogni caso le nostre scelte e decisioni hanno contribuito a creare la nostra esperienza e a renderci le persone che siamo.

Alice Picciau
Life & Business Coach

Pin It on Pinterest

Share This